Kinder
AnimalieAmbiente.it / news / Animali / Salvi i cuccioli di Rigopiano

Salvi i cuccioli di Rigopiano

Sono stati estratti vivi dalle macerie dai vigili del fuoco

23 gennaio 2017
| di Redazione

Sono stati trovati vivi i tre cuccioli di pastore abruzzese, rimasti anche loro bloccati nell'albergo Rigopiano dopo la valanga che lo ha sommerso lo scorso 18 gennaio. I vigili del fuoco li hanno estratti dalle macerie in buono stato: si erano riparati nel locale caldaia della struttura dove sono riusciti a resistere fino a oggi. I soccorritori hanno dovuto abbattere un muro per salvarli.

 

Si tratta dei cuccioli di Nuvola e Lupo, la coppia di cani-mascotte dell'albergo che era riuscita a fuggire dalla valanga e scendere a valle dopo la catastrofe, raggiungendo la frazione di Farindola.

Lupo e Nuvola

Lupo e Nuvola erano nati e cresciuti in quell'albergo ed erano conosciuti da tutti gli ospiti e i turisti che negli anni si erano fermati in questo posto. Da pochissimo – il quattro dicembre scorso – erano diventati genitori di questi tre cuccioli che adesso, dopo una visita dal veterinario, potranno tornare dai loro genitori.

 

Una buona notizia in queste ore in cui, senza sosta e da cinque giorni, si continua scavare tra le macerie e tra la neve nella speranza di riuscire a salvare la vita di chi è ancora bloccato all'interno dell'albergo. Fino a questo momento sono undici i sopravvissuti a questa tragedia, mentre sette sono le persone estratte morte e ancora 23 i dispersi.

@liciaanimalie

Corpo Forestale Dio li fa poi li accoppia